Home CHI SIAMO

L'IDEA GUIDA

LA NOSTRA IDEA GUIDA

Al centro c'è l'alunno, che cresce nel proprio diritto/dovere al successo formativo.
Scuola, Famiglia e Comunità cooperano nel favorire il suo percorso di crescita.
In questo contesto di co-progettazione responsabile, educare significa, soprattutto, orientare i giovani ad inserirsi in modo autonomo e responsabile nella società del presente e del futuro. L'orientamento è un lungo processo, che inizia molto presto in famiglia e continua, poi, nella scuola e nella realtà quotidiana.
In famiglia, infatti, il bambino matura atteggiamenti, acquisisce valori, apprende modelli di vita fondamentali per la formazione generale della sua personalità. I genitori, nel bene e nel male, hanno una centralità educativa e formativa che ha un grande peso nelle scelte future.
La scuola, in modo sinergico alla famiglia e ad altre agenzie educative pubbliche e private, svolge un ruolo educativo e orientativo molto importante. Essa esplica bene le sue funzioni se aiuta l'individuo (alunno) a conoscere se stesso, le proprie attitudini e aspirazioni, i propri limiti e i propri talenti, se lo conduce a conoscere la realtà, a partire da quella vicine del proprio ambiente e, progressivamente, attraverso i vari livelli di scuola, a conoscere il mondo, se lo sostiene a fare giuste scelte scolastico-professionali. La scuola, quindi, è attenta a progettare itinerari finalizzati a fare raggiungere a tutti i giovani, in rapporto alle proprie possibilità, gli obiettivi delineati per il successo formativo, tarati sulle reali potenzialità dell'individuo.
La Comunità, nella propria complessità di soggetti, ruoli, funzioni e relazioni, deve promuovere contesti che favoriscano le condizioni migliori per la crescita dei soggetti in formazione e delle loro famiglie.


 

immaginefilosofia.jpg